Lardo di cinta senese
Caratteristiche principali

Hai mai sentito parlare del lardo di cinta senese? Conosci le sue caratteristiche e il suo sapore inconfondibile? Il lardo di cinta senene è un prodotto tipico toscano che viene stagionato con sale e aromi naturali.

Quali sono le sue caratteristiche?


Solitamente il lardo di cinta senese proviene dalla parte esterna del torace del maiale e subisce un processo di lavorazione che dura 90 giorni. Il prodotto viene preparato con sale, pepe e stagionato per 90 giorni. Il risultato è un prodotto dal sapore e dal profumo unico, il lardo risulta essere di una consistenza cremosa, morbida e di un colore bianco latte.

La sua storia
In passato veniva considerato un prodotto povero e veniva consumato sia crudo che cotto. Il lardo più famoso è senza dubbio il lardo di Colonnata, anche se il lardo proveniente dalla cinta senese è senza dubbio uno dei più apprezzati. La razza di cinta senese ha origini antiche e proviene proprio nel territorio tra i comuni di Monteriggioni, Sovicille e Poggibonsi.

Come riconoscerlo
A differenza di alte tipologie di lardo, il lardo di cinta senese è senza dubbio più magro e il suo sapore è sapido e delicato con una consistenza tenera. Il retrogusto della carne è vegetale poiché questa razza, per essere riconosciuta tale, è ancora allevata allo stato brado o semi brado.

Il lardo di cinta senese può essere consumato o da solo o in abbinamento con altri prodotti tipici della Toscana.

Vuoi Informazioni?
Invia adesso la tua richiesta.
info@tavernadelpecorino.it