Formaggi privi di lattosio
Formaggi che gli intolleranti possono mangiare

Quello che facciamo tutti quanti appena scopriamo di essere intolleranti al lattosio, è cercare di eliminare subito tutti gli alimenti che potrebbero farci del male, tra cui anche i formaggi. L’obiettivo di questo articolo, è proprio quello di riuscire a fare luce su questo argomento, perché troppo spesso si finisce per eliminare dei prodotti dalla nostra dieta, perché erroneamente pensiamo contengano lattosio, quando invece potrebbero tranquillamente continuare ad essere consumati. È il caso per esempio, di molti formaggi, che secondo un recente studio sono naturalmente privi di lattosio.

no lattosio

Formaggi stagionati privi di lattosio:


Lo studio in questione, ha riguardato i principali formaggi Dop, caratterizzati da diverse stagionature e l’obiettivo dichiarato di tale ricerca, è quello di permettere alle persone intolleranti al lattosio, di poter incrementare e diversificare la propria offerta a disposizione dei prodotti caseari, adatta alle persone latto-intolleranti.

Alcuni errori comuni:
Questo studio ha evidenziato una carenza generale sui dati riportati nelle etichette dei vari prodotti in questione, che creano disinformazione tra i consumatori intolleranti al lattosio. Infatti, è stato riscontrato, che, molti di loro comprano solo formaggi con una stagionatura intono ai 36 mesi, quando invece, i nutrizionisti consigliano stagionature oltre i 30 mesi.


Come avviene la perdita di lattosio nei formaggi?


L’elemento principale che sta alla base della perdita del lattosio da parte di un formaggio è stato analizzato, essere proprio l’azione dei fermenti lattici, che riescono a trasformare in acido lattico la maggior parte di questo zucchero. La stagionatura entra in gioco solo in un secondo momento, anche se fino ad oggi si pensava che fosse l’unica grande ragione per la quale alcuni formaggi perdevano il lattosio.


Pecorino Val d’Orcia Vecchio Pienza senza lattosio:


Per tutte quelle persone che soffrono dell’intolleranza al lattosio, proponiamo un prodotto veramente unico sia nel gusto che nel profumo. Un pecorino senza lattosio stagionato circa 150 giorni, cosa che, come abbiamo visto in precedenza, abbassa già di molto il contenuto di lattosio in un formaggio, in più in fase di produzione del nostro formaggio, viene aggiunta la lattasi, un particolare enzima che nelle persone intolleranti non si attiva, ma senza il quale il lattosio non potrebbe essere scisso dal nostro organismo.

Vuoi Informazioni?
Invia adesso la tua richiesta.
info@tavernadelpecorino.it