Risotto ai funghi secchi
La nostra ricetta

Il risotto ai funghi porcini è uno dei più grandi piatti della cucina italiana. Il suo profumo è inconfondibile: è il profumo dell’autunno.

Perché? I funghi porcini più buoni e saporiti si raccolgono prevalentemente fra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno ed è questo il momento per preparare i risotti più gustosi.

Ma come possiamo fare per godere della bontà dei funghi porcini tutto l’anno, senza per forza dover attendere un momento preciso?

Ebbene, non dobbiamo per forza privarci di questa prelibatezza, perché abbiamo la possibilità di assaporare lo stesso gusto intenso e avvolgente dei porcini utilizzando quelli secchi: i funghi porcini possono essere essiccati e utilizzati tutto l’anno per tutte le preparazioni che vogliamo.
Quindi, per la tua voglia improvvisa e fuori stagione di risotto con i funghi, eccoti la nostra ricetta per un gustosissimo e cremosissimo risotto con i funghi secchi.

Ingredienti risotto ai funghi porcini


• 320 g di riso carnaroli
• 1,5 l di brodo vegetale
• 45 g di funghi secchi
• 50 g di parmigiano grattugiato
• 40 g di burro
• un ciuffetto piccolo di prezzemolo
• olio extravergine di oliva q.b.
• sale fino q.b.
• pepe nero macinato q.b.


Procedimento
Per prima cosa metti a scaldare sul fuoco il tuo brodo vegetale. Poi sciacqua leggermente 40 g di funghi secchi e mettili a bagno per 20 minuti in una ciotola con abbondante acqua tiepida – tieni da parte i 5 g rimanenti per lo step successivo.

È il momento di preparare il burro aromatizzato per mantecare il tuo risotto ai funghi secchi: taglia finemente i 5 g di funghi che avevi lasciato da parte, creando un trito sottilissimo, quasi una sorta di polvere; taglia molto finemente anche il prezzemolo; lavora bene il burro con una forchetta e unisci sia i funghi che il prezzemolo; mescola bene, in modo che tutti gli ingredienti si amalgamino bene; copri il composto ottenuto e ponilo in frigo.

A questo punto è il momento di togliere i funghi secchi dall’ammollo e di tagliarli a pezzetti piuttosto grossolani.


Prendi adesso la padella, ponila sul fuoco e versaci un filo di olio extravergine di oliva. Metti il riso in padella con un pizzico di sale e fai tostare per circa 3-4 minuti a fuoco basso mescolando spesso. Aggiungi poi metà dei funghi che hai precedentemente tagliato e inizia a far cuocere il riso aggiungendo il brodo vegetale caldo poco alla volta.

Quando sarai più o meno a metà cottura metti in pentola anche i funghi rimanenti. Quando il riso sarà del tutto cotto, spegni il fornello e fai riposare per un apio di minuti. Manteca poi con il parmigiano grattugiato e il burro aromatizzato.

Ultima la preparazione aggiungendo un cucchiaio di acqua di ammollo dei funghi, cospargi il risotto con un filo di olio extravergine di oliva, sale se necessario e una spolverata di pepe.


Il tuo risotto cremoso ai funghi secchi è pronto!

Vuoi Informazioni?
Invia adesso la tua richiesta.
info@tavernadelpecorino.it