Stick di Pecorino di Pienza
Un antipasto ricco e sfizioso

Questo antipasto è sicuramente uno dei più stuzzicanti che ti proponiamo: gli stick di Pecorino di Pienza uniscono il gusto inconfondibile e unico della tradizione del nostro amato cacio a quello sfizioso e a cui è difficile resistere del fritto.
È anche un ottimo finger food per i tuoi aperitivi: niente di meglio di un fritto ben fatto accompagnato da buon un calice di bollicine!

Vediamo allora la ricetta degli Stick di Pecorino di Pienza.

Ingredienti per due persone
• 200 g di Pecorino di Pienza fresco

• 1 uovo

• Pan grattato q.b.

• Farina q.b.

• Olio per friggere


Procedimento
Per realizzare gli stick si deve tagliare il Pecorino di Pienza fresco in strisce quanto più regolari possibile – una misura media per una cottura ottimale potrebbe essere di un centimetro per lo spessore e per l’altezza e dieci per la lunghezza.
Queste striscioline vanno poi passate prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto e infine nel pan grattato.

Per ottenere una panatura extra croccante e per evitare che il formaggio fuoriesca durante la cottura, ripassa gli stick prima nell’uovo sbattuto e poi nel pan grattato.
Lascia riposare gli stick per qualche minuto e intanto fai scaldare l’olio per friggere a 170°.
Quando l’olio è caldo immergi gli stick e lasciali cuocere fino a che non abbiano raggiunto una buona doratura – ci vorranno circa 2-3 minuti. Tirali su dall’olio, scolane bene l’eccesso e mettili su di un piatto ricoperto di carta assorbente.
Gli stick di Pecorino di Pienza sono pronti: servili ben caldi, magari accompagnati da un buon bicchiere di vino bianco fresco o di prosecco.




Vuoi Informazioni?
Invia adesso la tua richiesta.
info@tavernadelpecorino.it