Mezze penne con crema di asparagi e pecorino
Un piatto dalle grandi proprietà benefiche

Parliamo di un piatto semplice ma di grandi proprietà benefiche, l’asparago si utilizza per i benefici che produce ai reni ed era conosciuto nell’antica Grecia come in Egitto. La Cina è il maggiore produttore al mondo, anche l’Italia è tra i maggiori produttori di questa pianta che oltre ai benefici dovuti alle vitamine ai minerali e aminoacidi, favorisce la depurazione dell’organismo unita alla capacità di inibire la proliferazione delle cellule tumorali del colon.
Le mezze penne con crema di asparagi hanno anche un altro ingrediente molto importante all’interno della ricetta e stiamo parlando del Pecorino di Pienza, che dona al piatto proteine e grassi nobili che aiutano a ridurre il colesterolo e a incamerare calcio e antiossidanti naturali.


La crema di asparagi e pecorino:
La crema saporita con la presenza del pecorino, come vedremo è facile da fare, e donerà l’aspetto cremoso al nostro piatto, è ovvio che ognuno potrà modificarlo utilizzando formati diversi di pasta dalle farfalle ai fusilli, ai rigatoni.
La preparazione ci impegnerà per circa 20 minuti, il tempo di far cuocere la pasta, il suo costo è decisamente economico. La ricetta è per due persone.

Procedimento:
-200g di asparagi, già puliti
-140g di pasta del formato che più ci piace
-100g di pecorino di Pienza
-1 scalogno
-1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
-sale
-pepe
-acqua per cuocere la pasta.

Cominciamo la preparazione delle nostre mezze penne con crema di asparagi e pecorino:
Dobbiamo lavare e pulire bene gli asparagi cercando di non romperli, specialmente nelle cime che spesso sono fine, togliere la parte dei gambi più dura di solito è la parte bianca del gambo. Adesso pesiamo i 200g necessari, tagliamo le punte, mentre il resto degli asparagi devono essere tagliati a pezzetti. Mettiamo l’acqua sul fuoco, prendiamo una padella larga, mettiamo lo scalogno a rosolare con l’olio, dopo qualche minuto aggiungiamo i gambi degli asparagi che abbiamo tagliato, facciamo rosolare e quindi aggiungiamo un po' d’acqua, sale e pepe, appena vediamo che i nostri gambi sono pronti aggiungiamo le punte, basterà pochissimo tempo per cuocerle. La nostra acqua bollirà, aggiungiamoci il sale e la pasta, prendiamo le punte degli asparagi e mettiamole da parte in una ciotola, grattugiamo il pecorino lasciandone un po' per il tocco finale. Quindi i gambi tagliati dovranno essere frullati per preparare la crema, aggiungere un po' d’acqua di cottura, se necessario, fate attenzione ad aggiungere l’acqua la crema non deve essere molto acquosa, quindi aggiungerla con parsimonia.
Appena la pasta è pronta versatela in una zuppiera aggiungete la crema e il pecorino grattugiato, girate amalgamando per bene, sistemate nei piatti a quel punto aggiungete le punte degli asparagi e il pecorino rimasto, grattugiato possibilmente con una grattugia a fori grandi in modo da rendere il piatto un po' “rustico”.




FUNGHI PORCINI:


FUNGHI PORCINI


I TRUCCHI PER TROVARLI FACILMENTE

Vuoi Informazioni?
Invia adesso la tua richiesta.
info@tavernadelpecorino.it